Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Bandi per la ricerca  

Bandi per la ricerca  

Bando assegno - Area Scienze Mediche - Prof. Massimo Galli

Scadenza 09 ottobre 2015

BANDO DI CONCORSO PER UN ASSEGNO DI RICERCA DI TIPO B DI DURATA ANNUALE PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITA’ DI RICERCA NELL’AREA SCIENTIFICO-DISCIPLINARE DELLE SCIENZE MEDICHE.

FINALIZZATA 2013

Scadenza 12 settembre 2014

Il Dipartimento in collaborazione con il Grant Office dell’Ospedale Sacco, organizza due momenti informativi dei bandi allegati. Qui di seguito i dettagli:

 

  • Mercoledì 25/06  ore 13:00-14:00  - Giovani Ricercatori
  • Giovedì 26/06 ore 13:00-14:00 - Ordinari, Rete, Cofinanziati, Estero

 

Entrambe le presentazioni si svolgeranno in Aula 1 Settore 2.

TERZO PROGRAMMA PLURIENNALE SALUTE EUROPEO

Scadenza 25 settembre 2014

Lo scorso 6 giugno la Direzione Generale Salute della Commissione Europea ha  pubblicato  il suo terzo programma pluriennale d'azione in materia di salute, per il periodo 2014-2020, che prevede uno stanziamento di 449,39 milioni di euro. La DG Sanco e l’Agenzia esecutiva del Programma Salute (Chafea), che nel panorama europeo si occupano si salute pubblica e sono indipendenti dalla DG Ricerca di Horizon 2020, hanno organizzato una giornata informativa sulle novità del Programma e i contenuti del Workplan (le presentazioni sono scaricabili al link http://ec.europa.eu/chafea/health/infoday-10062014_en.html).

 

Quattro gli obiettivi generali:

  1. promuovere la salute, prevenire le malattie e incoraggiare ambienti favorevoli a stili di vita sani tenendo conto del principio "la salute in tutte le politiche";
  2.  proteggere i cittadini dell'Unione da gravi minacce sanitarie transfrontaliere;
  3. contribuire alla creazione di sistemi sanitari innovativi, efficienti e sostenibili;
  4. facilitare l'accesso a un'assistenza sanitaria migliore e più sicura per i cittadini dell'Unione.

 

Due i bandi:

  1. finanziamenti a enti non-governativi / reti sulle malattie croniche, cancro, HIV/AIDS, malattie rare e prevenzione fumo
  2. finanziamenti per progetti nelle seguenti 7 areee tematiche:
               PJ-01-2014 Innovation to prevent and manage chronic diseases
               PJ-02-2014 Early diagnosis and screening of chronic diseases
               PJ-03-2014 Professional reintegration of people with chronic disease
               PJ-04-2014 Adherence, frailty, integrated care and multi-chronic conditions
               PJ-05-2014 Statistical data for medicinal product pricing
               PJ-06-2014 Health monitoring and reporting system
               PJ-07-2014 Healthcare associated infection in long-term care

 

Entrambi i bandi si chiuderanno il 25 settembre 2014.

Transition Grant

Scadenza 15 settembre 2014

L’Università degli Studi di Milano (UNIMI), al fine di sostenere la progettualità di ricerca dei professori e ricercatori dell’Ateneo, lancia il Programma Transition Grant – Horizon 2020 secondo quanto definito dal Piano di Sviluppo dell’Ateneo per la Ricerca approvato dal Consiglio di Amministrazione del 19 dicembre 2013.

Il bando prevede due linee distinte per l’ammissibilità al contributo :

1.A Progetto Europa : per sostenere la progettualità dei professori /ricercatori UNIMI che abbiano ottenuto voti sopra soglia su bandi europei, pur non essendo stati finanziati;

1.B Progetto Italia per l’Europa : per incentivare la prosecuzione della capacità progettuale e incoraggiare la partecipazione a bandi europei dei professori /ricercatori UNIMI attivi in campo nazionale che abbiano ottenuto voti sopra soglia sul PRIN 2012, pur non essendo stati finanziati.

ARMENISE-HARVARD CAREER DEVELOPMENT AWARDS

Scadenza 15 luglio 2014

Lo scopo dei programmi Armenise-Harvard "Career Development" e "PhD" è quello di:

 

  • sostenere scienziati italiani dotati di particolari capacità;
  • contribuire alla creazione di nuove aree di ricerca nel settore delle scienze biologiche in Italia;
  • favorire più profondi rapporti di collaborazione tra gli scienziati italianie la Harvard Medical School di Boston (HMS).

 

Il programma avrà inizio il 15 luglio e garantirà dai 3 ai 5 anni di sostegno a scienziati resisi recentemente indipendenti presso istituti ospitanti autorizzati in Italia. I candidati devono:

•essere giovani scienziati emergenti con provate abilità produttive e con la capacità di operare come ricercatori indipendenti.  Eventuale esperienza di lavoro con o presso la HMS può essere un vantaggio ma non è essenziale

•avere un minimo di 3 anni di esperienza di ricerca post-dottorato in scienze biologiche di base e non più di 10 anni dal dottorato

•essere ricercatori attualmente non residenti in Italia che desiderano entrare a far parte della comunità di ricercatori italiani

•possedere un accordo per lo sviluppo di una nuova area di ricerca presso un istituto ospitante idoneo in Italia.

•non avere un contratto preesistente con un istituto ospitante in Italia

 

Il "Career Development Award" ammonta a $ 200.000 per anno e comprende un compenso commisurato alla posizione occupata presso l'istituto ospitante, gli stipendi per gli altri membri coinvolti nel programma di ricerca indicato e i fondi annuali per le apparecchiature/infrastrutture.

Sono favorite le candidature di ricercatori che desiderano inserirsi in un istituto diverso da quello nel quale già lavoravano.

JPI - A Healthy Diet for a Healthy Life

Scadenza 10 giugno 2014

Lo scorso 14 Aprile 2014 : la Joint Programming Initiative A Healthy Diet for a Healthy Life (JPI HDHL) ha pubblicato il bando transnazionale BioNH per la presentazione di progetti di ricerca nell’ambito dell’azione congiunta Biomarcatori nel settore della Nutrizione e Salute.  Il bando si colloca nell'area strategica di ricerca della JPI HDHL "Diet and Food production".Il programma di attività di BioNH dovrà contribuire allo sviluppo di progetti di ricerca interdisciplinari ed innovativi, della durata di 3 anni, finalizzati alla validazione di biomarcatori e a definire ed armonizzare le metodologie necessarie a dimostrare gli effetti nutrizionali nello sviluppo degli alimenti. L'Italia partecipa al bando transnazionale con 3 ministeri: il MIUR, il Ministero della Salute, che ha assegnato all'Istituto Superiore di Sanità la gestione dei fondi, ed il Mipaaf.

Torna ad inizio pagina